11Apr

I vantaggi per il Recruiting nella quarta rivoluzione industriale.

 

Assistiamo oggi a quella che è ormai, per definizione comune, chiamata come la Quarta Rivoluzione Industriale, la quale, grazie a tutti i processi che la compongono, viene generalmente inquadrata come sistema Industry 4.0; ebbene anche il mondo delle risorse umane sta affrontando una importante trasformazione digitale, ciò grazie all’introduzione su piattaforme dedicate di nuovi strumenti per il recruiting.

Secondo alcuni dati statistici redatti da Doxa le agenzie HR e i suoi clienti, siano essi candidati o aziende, beneficiano dell’innovazione tecnologica soprattutto in ambito di selezione (65%), seguita da formazione (37%) e valutazione della performance (31%).

In ambito di recruiting il vantaggio è evidente, specialmente nel rapporto tra agenzia e azienda, in quanto si possono valutare molti più profili con match più specifici tramite strumenti informatici e algoritmi che effettuano una prima selezione restringendo il campo di ricerca alle effettive richieste; molto spesso poi nelle agenzie HR più evolute si possono effettuare veri e propri video colloqui garantendo, comunque, l’apporto “umano” che rimane sempre il fattore chiave per la selezione del giusto candidato.

Un’altra importante evoluzione in ambito di selezione e gestione del personale, riguarda la possibilità di effettuare virtual learning, ossia la creazione di un percorso didattico mirato ed efficace con l’obiettivo di formare preventivamente il personale che dovrà svolgere particolari mansioni senza l’obbligo di frequenza in sede; questo è evidentemente, un vantaggio anche per il candidato che potrà quindi partecipare ad un corso di formazione comodamente da casa sua sul suo smartphone.

La valutazione delle performance migliora invece grazie all’utilizzo di sistemi di machine learning (69,3%) e consente ai manager delle risorse umane di fare previsioni più accurate tramite algoritmi predittivi (10,26%).

 

Ma come si traduce tutto ciò in vantaggi per i candidati?

Recentemente Elon Musk (Patron di Tesla e SpaceX) provando a dare stimolo alle persone in cerca di lavoro, ha scritto un breve memorandum su come, secondo lui, si potesse e si dovesse sintetizzare il concetto di curriculum pubblicando sul suo profilo Instagram il proprio CV, composto da una sola pagina!
Molto spesso infatti ci risulta difficile inserire determinate caratteristiche, oppure ci ritroviamo ad avere tantissime informazioni da dover spiegare nella speranza di non risultare “noiosi” inserendo troppe voci o magari ritenendo che esse siano poche, ed espandendo concetti che potrebbero essere espressi in una sola riga; anche in questo le nuove tecnologie ci vengono incontro; uno strumento molto utile ad esempio è Novoresume; in questo sito, specifico per la creazione di Curricula troviamo un sistema di Intelligenza Artificiale (A.I.) che ci aiuta a compilare in maniera davvero semplice un curriculum chiaro e completo; il sito pone delle semplici domande e provvede poi a creare il documento; in molti casi le nostre risposte sono trasformate in grafici che aiuteranno poi chi legge ad avere un quadro chiaro e immediato dell’intervistato.

Altri strumenti utili, tipici del sistema Industry 4.0 sono i vari Cloud e relativi Drive che tutti ormai abbiamo a disposizione; questi sistemi di archiviazione ci consentono di avere sempre a portata di “click” tutti i documenti che ci occorrono in fase di registrazione su un qualunque motore di ricerca lavoro; possiamo archiviare copie di attestati a corsi di formazione; lettere di referenze; diplomi conseguiti e qualunque altro documento riteniamo possa essere utile al momento di presentarci presso un agenzia.

 

POSSIAMO FIDARCI?

Candidati e Recruiter non devono temere l’approccio a queste nuove tecnologie ma anzi farne tesoro e sfruttarle per quello che sono: per i candidati degli strumenti per massimizzare le possibilità di entrare nel mondo del lavoro dalla porta principale, e per i recruiter una serie di funzioni per migliorare l’acquisizione dei profili ricercati

IA + Human = futuro. Candidati e recruiter non devono dubitare dell’intelligenza artificiale o il machine learning, i vantaggi connessi alle tecnologie intelligenti sono infatti molteplici e a beneficio di tutti; la falsa credenza sulla manipolazione dei dati personali impatta in modo negativo l’approccio a questo tipo di tecnologie; è bene invece ricordare che come per ogni aspetto legato alla gestione dei propri dati personali ogni strumento va usato nel modo corretto; leggiamo per bene tutte le note e gli avvisi in fase di registrazione; compiliamo sempre tutti campi richiesti; forniamo sempre dati veritieri; ricordiamoci di leggere attentamente le note relative all’uso dei propri dati personali e assicuriamoci che l’azienda in questione assolva agli obblighi delle leggi sulla privacy (GDPR e Federali); certo tutto ciò non può prevenire del tutto l’uso fraudolento dei propri dati, ma ci garantirà il pieno supporto della legge e degli enti preposti al controllo e alla tutela dei nostri diritti in caso di violazione.

Il futuro delle risorse umane è dunque sotto il segno delle nuove tecnologie intelligenti, ma questo non deve portare le aziende a trascurare, per amore dell’innovazione, quello che resta il cuore di ogni processo “le persone”, siano esse candidati o HR; l’elemento UMANO deve rimanere sempre la base di partenza e il punto di arrivo in ogni rapporto; perché le macchine devono solo aiutarci a svolgere il nostro lavoro in modo migliore e più velocemente.

Point Service è la testimonianza di tutto questo! Un’agenzia di selezione del personale che offre attenzione al candidato soddisfacendo il cliente. Puntando su qualità del servizio, trasparenza, responsabilità sociale e centralità delle persone, Point Service fa incontrare domanda e offerta del lavoro sul terreno dell’eccellenza. Quest’obiettivo viene

raggiunto proprio perché la nostra azienda non trascura mai il fattore umano.

Provare per credere, visita il sito internet www.pointservicesa.ch !

Seguici sui social, siamo su Facebook , Instagram , Linkedin e Twitter !

#InsiemeNumeri1

28 Replies to “La Rivoluzione Industriale 4.0”

  1. Davidbus 3 mesi ago

    stromectol cvs ivermectin – buy ivermectin pills

  2. Davidbus 3 mesi ago

    ivermectin buy generic stromectol – stromectol 3mg cost

  3. Buy Accutane Ireland

  4. You really make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be actually something that I think I
    would never understand. It seems too complicated and very broad
    for me. I am looking forward for your next post, I will
    try to get the hang of it!

  5. This is a good tip especially to those new to the blogosphere.
    Simple but very accurate info… Thanks for sharing
    this one. A must read post!

  6. Great info. Lucky me I found your website by chance (stumbleupon).

    I have saved as a favorite for later!

  7. http://buypropeciaon.com/ – finasteride, msd

  8. Propecia Patente

  9. Pflanzliches Viagra Horn Kapseln

  10. http://buylasixshop.com/ – lasix dosage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.