40 buoni motivi per festeggiare il 2020

La magia del Natale
18 Dicembre 2020
Natale 1914
21 Dicembre 2020

40 buoni motivi per festeggiare il 2020

Verso la fine di questo anno, come dire, impegnativo, siamo portati a pensare che ci sia ben poco da festeggiare. La pandemia l’ha fatta (e la farà) da padrone, disastri naturali e dolosi, gravi crisi economiche oltre alla cronaca quotidiana che spesso ha raccontato casi di degrado sempre maggiore, eppure, nonostante sia facile perdere le speranze, il 2020 è stato un anno che ha portato con sé tante emozioni positive scaturite da ogni tipo di azione, da semplici gesti di quotidiana solidarietà come aiuto al prossimo, donazioni e raccolte alimentari, a grandi scoperte in campo scientifico, umanitario e medicale. In molti sono troppo concentrati su notizie negative, ma invece tra la righe dobbiamo imparare a scovare il flusso di positività che promette di riversarsi nel 2021 come un fiume in piena. Il virus è presente e lo sarà ancora per molto, ma tanti analisti intravedono già dal secondo semestre del 2021 un rialzo formidabile di tutta l’economia. Sarà una fiammata o sarà il vero fuoco in grado di mettere in moto la 4a rivoluzione industriale?

Dall’inizio del 2020 sono accaduti eventi straordinari e pieni di positività, speranza per il futuro e tanto progresso per la nostra civiltà, la stessa speranza però dall’inizio dell’anno è stata messa di fronte ad una prova durissima e che molto probabilmente rientrerà nella triste classifica delle peggiori di sempre, ciò nonostante come dicevo, tanti sono stati gli eventi che hanno caratterizzato questo 2020 e ho pensato di selezionarne alcuni trovati in un elenco di ben 40, stilato nell’ambito di un progetto finalizzato appunto alla divulgazione di sole buone notizie, sono stata colpita da semplici gesti di umanità, ma enormemente carichi di significato e motivazione, oppure da altre notizie che hanno rappresentato dei veri e propri traguardi raggiunti per l’intera umanità, ho pensato di catalogarli usando come definizione quei valori che abbiamo spesso trattato negli articoli precedenti.

  • Riconoscenza Nel 1847 durante la grande carestia la tribù di nativi americani, i Choctaw, donò 170$ alla comunità Irlandese. Nel 2020 la comunità irlandese ha donato 5 milioni di dollari in aiuto dei nativi Americani colpiti dalla pandemia come memoriale per l’antico ricevuto.
  • Coscienza ambientale La Germania ha dismesso ben 62 basi militari convertendole in aree protette, aumentando in questo modo la superficie verde della nazione di un quarto.
  • Welfare La Nuova Zelanda garantisce la distribuzione gratuita di assorbenti e prodotti igienici per il ciclo mestruale a chiunque ne abbia bisogno. Una decisione storica che combatte la “period poverty” e la discriminazione di genere.
  • Protezione Le autorità sudanesi metteranno fine ai matrimoni precoci (le tristemente famose spose bambine) e faranno rispettare il divieto nel paese di mutilazioni genitali femminili, un importante passo avanti per i diritti di donne e ragazze.
  • Consapevolezza Una coppia in Brasile ha piantato 2,7 milioni di alberi in 20 anni per ripristinare una foresta distrutta che ora ospita oltre 500 specie animali e vegetali in via di estinzione.
  • Successo Dopo decenni di campagne di vaccinazione, l’Africa è ufficialmente libera dalla poliomielite! È una delle più grandi storie di successo nel settore sanitario di tutti i tempi.
  • Altruismo Un buco nell’ozono “record” sull’Artico (il più grande dal 2011) è ora sanato, come effetto degli accordi sull’ambiente.

 

Non sarà mai tardi per cercare un nuovo mondo migliore, se nell’impegno poniamo coraggio e speranza. (Lord Alfred Tennyson)

 

  • Consapevolezza (2) Durante i vari lockdown nel mondo la natura ci è venuta in soccorso, presentandosi alle nostre porte, porgendo la sua mano e ricordando a tutti quanto possa essere meraviglioso questo mondo.
  • Collettività A Copenaghen sono stati piantati alberi da frutto in giro per la città a disposizione della comunità durante le passeggiate.
  • Amore Diego, una tartaruga gigante delle Galapagos, alla giovane età di 100 anni ha deciso di riprodursi garantendo la sopravvivenza della specie. Anche due Panda giganti hanno approfittato del lockdown.
  • Speranza Con grande sorpresa dei soccorritori molti Koala coinvolti nei giganteschi incendi che hanno colpito l’Australia, sono guariti e rientrati nel territorio selvaggio.
  • Determinazione Con una storica sentenza in Nuova Zelanda è stata sancita per legge la parità di genere economica.
  • Impegno La Finlandia pianterà 150 milioni di alberi ogni anno per i prossimi dieci anni, ogni cittadino avrà così a disposizione ben 27 alberi, un colossale impegno per tutta l’Europa.
  • Obiettivi Un società Tedesca ha brevettato una bottiglia in plastica composta al 100% da elementi vegetali, biodegradabile in un anno (generalmente ce ne vogliono 450!)
  • Intraprendenza Con la missione della Cina sulla luna, parte ufficialmente la corsa alla conquista di Marte.
  • Consapevolezza (3) Scoperto il primo pianeta extra galattico in fascia CHZ ossia quella abitabile attorno a una stella, l’idea della vita nell’universo si concretizza sempre più.

 

Per arrivare all’alba non c’è altra via che la notte. (Khalil Gibran)

 

 

Passi importanti sono stati fatti in mille altri ambiti, come in informatica, dove un computer quantistico ha fatto un calcolo in 50 ore… beh sembrano tante, ma in realtà un supercomputer odierno impiegherebbe 450 anni! Abbiamo fatto passi da gigante nella comprensione del complicato meccanismo cellulare umano e le sue caratteristiche, infine abbiamo scoperto il Covid-19, certo avremmo voluto vedere anche nelle altre nazioni una reazione più tempestiva da parte degli organi centrali preposti al controllo di queste criticità, e forse vorremmo reazioni altrettanto veloci dai loro governanti, avremmo bisogno di maggior consapevolezza e responsabilità da parte dei singoli di tutto il mondo, qui in Svizzera la reazione è stata tempestiva e assolutamente presente da parte degli organi federali a qualunque livello, avremmo voluto vedere una simile reazione anche nella vicina Italia e proviamo profonda compassione per i nostri vicini di casa. Eppure anche da questa disgrazia, che tanto dolore sta portando in giro nel mondo, dobbiamo saper cogliere il lato positivo che esiste dal momento che ce n’è uno negativo. Con l’arrivo dell’emergenza sanitaria, ci siamo dedicati a creare nuovi vaccini, a rinforzare la sanità, ad aiutarci l’un l’altro in pieno spirito solidale, abbiamo imparato ad essere più pazienti, più attenti alle esigenze del prossimo, stiamo cavalcando un’onda di innovazione digitale che ci sta catapultando con una forte spinta verso un nuovo umanesimo digitale poggiato su sani valori REALI, spirito di cooperazione e maggiore sensibilità alle esigenze del nostro ecosistema.

Potete trovare tutte le 40 notizie selezionata da Mauro Gatti nell’ambito del progetto The Happy Broadcast da lui fondato con l’intento di contribuire a ridurre il generale stato d’ansia che per ovvie ragioni si sta creando nel mondo.

 

#GemmaDeiNumeri1